L'Aquilone Rosa Onlus
Iscriviti, abbiamo bisogno anche di te!

Non sei connesso Connettiti o registrati

la tua vita precedente

Andare alla pagina : Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26 Re: la tua vita precedente il Gio 26 Giu 2008, 16:40

canska ha scritto:il vero segreto sta nel volare piu' in alto possibile...non x un senso di superiorita'...ma semplicemente x vedere le cose dall'alto, x vedere una visione piu' completa delle cose....prova un giorno a salire anche su una scala, semplicemente in una stanza di casa tua, e guarda la differenza di quando sei in alto e di quando i tuoi piedi sono x terra...scendendo avrai un modo piu' consapevole di camminare...se soffri di vertigini x non vale ahhahahaah dai scherzo!!!
questo accade quando abbiamo i momenti bui...camminiamo cosi' bassi che non ci rendiamo piu' conto dove mettere i piedi e tutto sembra ostile e pericolo...basterebbe alzare la testa solo un po'...
grazie x la visita al mio blog, fa davvero un immenso piacere!!! Laughing
un abbraccio
canska bounce

sai, canska, anche io la penso allo stesso modo... solo che poi, predico bene e va sempre a finire che razzolo male!! C' stato un periodo buio nella mia vita... un periodo in cui non sapevo nemmeno che esistesse la "scala" per renderti l'idea... ecco perch spesso perdiamo di vista i punti fermi. Per fortuna che poi, toccato il fondo, lo spirito di sopravvivenza e la voglia di vivere, ti danno la spinta per tornare a galla a riprenderti ci che hai lasciato a met.
Grazie, le tue parole sono un toccasana Smile
Prometto di comprarmi una scala nuova...ahahha... dai solo una misera battuta!!

Un abbraccio Smile

Vedi il profilo dell'utente

27 Re: la tua vita precedente il Gio 26 Giu 2008, 16:57

Valentina ha scritto:
canska ha scritto:il vero segreto sta nel volare piu' in alto possibile...non x un senso di superiorita'...ma semplicemente x vedere le cose dall'alto, x vedere una visione piu' completa delle cose....prova un giorno a salire anche su una scala, semplicemente in una stanza di casa tua, e guarda la differenza di quando sei in alto e di quando i tuoi piedi sono x terra...scendendo avrai un modo piu' consapevole di camminare...se soffri di vertigini x non vale ahhahahaah dai scherzo!!!
questo accade quando abbiamo i momenti bui...camminiamo cosi' bassi che non ci rendiamo piu' conto dove mettere i piedi e tutto sembra ostile e pericolo...basterebbe alzare la testa solo un po'...
grazie x la visita al mio blog, fa davvero un immenso piacere!!! Laughing
un abbraccio
canska bounce

sai, canska, anche io la penso allo stesso modo... solo che poi, predico bene e va sempre a finire che razzolo male!! C' stato un periodo buio nella mia vita... un periodo in cui non sapevo nemmeno che esistesse la "scala" per renderti l'idea... ecco perch spesso perdiamo di vista i punti fermi. Per fortuna che poi, toccato il fondo, lo spirito di sopravvivenza e la voglia di vivere, ti danno la spinta per tornare a galla a riprenderti ci che hai lasciato a met.
Grazie, le tue parole sono un toccasana Smile
Prometto di comprarmi una scala nuova...ahahha... dai solo una misera battuta!!

Un abbraccio Smile

valentina avevo xcepito che avevi attraversato un periodo buio...la voglia di vivere e l'amore x se stessi e x la vita...sono la scala che puoi portare sempre con te in qualsiasi parte o punto del mondo tu sia! la voglia di vivere il nostro centro...trovato quello potrai sempre salire su tutti i gradini che vorrai e su qualsiasi tipo di scala...la scala ti fa salire ma sei TU x prima che decidi di farlo, una scala in uno sgabuzzino dimenticato non serve a nulla...
un abbarccio!
canska cheers

Vedi il profilo dell'utente http://blog.libero.it/latanadelcoyote/

28 Re: la tua vita precedente il Gio 26 Giu 2008, 17:08

infatti ora guardo indietro e mi chiedo ... come ho fatto?
Eppure ero io... non era nessun altro ... e soprattutto erano mie le sensazioni!
Beh, l'amore per la vita la nostra spinta...
E ad ogni modo, sono stata io a voler salire sulla scala, io... Valentina... e questa la mia pi grande soddisfazione Smile

ciao sunny

Vedi il profilo dell'utente

29 Re: la tua vita precedente il Dom 29 Giu 2008, 19:57

canska ha scritto:
annlee ha scritto:
annlee3 ha scritto:questa una cosa che mi sempre interessata..

anni fa un mio ex ragazzo che ci credeva molto alle vite precedenti, mi disse leggendo le carte che io ero nella vita precedente un uomo di chiesa, tipo un prete..

ci pensai molto a sta cosa, ma non trovai riscontro..per dopo certi avvenimenti che accadero nella mia vita e tutt ora accadono, credo che forse lo sono stata veramente perch ad esempio adoro il colore viola dei paramenti che i preti mettono durante i funerali (quelli viola per esempio), e poi tante cose che mi sono capitate riguardo la fede in Dio e la sua chiesa...
forse solo suggestione, ma ad esempio quando vado a Roma in qualche chiesa e soprattutto in vaticano, mi sembra di essere a casa, addirittura la prima volta che andai a Roma mi sembrava finalmente di aver trovato la pace e la mia via...mi vengono i brividi a ripensarci, ma ogni volta che vado l cos (e il primo viaggio a Roma l ho fatto prima che conoscessi quel ragazzo che mi lesse le carte).

ero io che non riuscivo ad entrare, scusate




via forum un po' difficile davvero da spiegare...la fede in Dio una grandissima cosa che tutti io mi auguro sempre possano avere! ti aiuta ti da forza e ti fa davvero credere in te stessa e ti fa superare buche e ostacoli quasi volando e ti porta davvero sulla giusta via, io x prima mi auguro di non xderla mai...prova a togliere quello che ti ha detto quel ragazzo, e prova a togliere quello che tu pensi di essere stata, ascoltati mentre sei in chiesa, qualsiasi chiesa...comincia cosi'...scoprirai se realmente sei stata un prete o simile...o semplicemente credi davvero in Dio! semplicemente tra virgolette s'intende!
un saluto
canska sunny

grazie mille per i consigli!

Ci prover!! Smile

Vedi il profilo dell'utente

30 Re: la tua vita precedente il Mer 02 Lug 2008, 19:48

canska ha scritto:rispondo adesso xk non mi arrivata nessuna notifica, uff...
molto interessante la "tua vita" con i pesci bianchi. tua mamma ti ha detto che fin da piccina...bene io penso che tu sia sulla strada giusta. in teoria le vite precedenti si ricordano fino l'eta' di 5 anni e poi pian piano svaniscono dentro di noi... cmq una teoria ci sono casi di ricordi anche a magggiore o inferiore eta', come sempre non si puo' fare di tutta un erba un fascio. se tu hai ricordi forti di questo, proprio li che devi cominciare ad andare a vedere, puo' essere che tu sia stata assalita da uno squalo come puo' essere che avevi una forte amicizia con un grosso pesce, tu dici bianchi..i colori a volte nella memoria prendono tinte differenti...pensa se fosse stato unn delfino? pensa se tu avessi avuto un forte legame con lui e magari lui stato attacato dagli squali...ti dico questo xk sei tu che adesso devi oltrepassare la tua paura e cominciare a vedere chiaro. a volte un grande dispiacere viene tradotto nell'inconscio con una forte paura e la mente fa lo scherzo di farci vedere noi stessi x difendere quello che realmente accaduto...spero di essere stata abbastanza chiara...fammi sapere...e se tardo a rispondere xk la notifica non mi arriva o semplicemente sono sommersa dagli impegni...
un saluto
canska flower

Ciao Canska in questo mese sono stata al mare con la mia famiglia ed ho avuto l'occasione di fare delle prove anche perch la casa in cui siamo stati era quasi in riva al mare.
Ora ti racconto quello che ho sentito cercando di isolare il cervello dalle sensazioni.
Ho scoperto che mi piace sentire il rumore del mare e guardarlo, infatti tutte le sere mi fermavo a leggere in terrazzo. In quei momenti mi sembrava quasi impossibile esserne cos terrorizzata.
Invece in acqua sempre la stessa sensazione, mi sembra di essere soffocata dalla paura anche in mezzo metro d'acqua. Ho provato a seguire il mio istinto e non credo che sia possibile la storia del delfino, una volta mi sono spinta anche oltre, e mentre mia figlia era in acqua con mio marito, ho provato a pensare se potesse essere stato attaccato qualcuno a cui volevo un bene da morire, ma non mi tornata nessuna emozione. solo me che sento in pericolo e credo che almeno fino a qu ci sono arrivata, qualcosa che ho vissuto io e non che ho vissuto di riflesso. spero di continuare anche se, quando cercavo con i piedi nell'acqua di "sentirmi" mi chiedevo che cosa cambia fra il sapere ed il non sapere, bello essere consapevoli dei propri passaggi ma cosa migliora nella vita attuale? Ti prego di darmi una risposta per poter fare ancora passi avanti. un abbraccio.
Ciao a tutti. MARGHERITA

Vedi il profilo dell'utente

31 x margherita il Mer 02 Lug 2008, 20:37

margherita ha scritto:
canska ha scritto:rispondo adesso xk non mi arrivata nessuna notifica, uff...
molto interessante la "tua vita" con i pesci bianchi. tua mamma ti ha detto che fin da piccina...bene io penso che tu sia sulla strada giusta. in teoria le vite precedenti si ricordano fino l'eta' di 5 anni e poi pian piano svaniscono dentro di noi... cmq una teoria ci sono casi di ricordi anche a magggiore o inferiore eta', come sempre non si puo' fare di tutta un erba un fascio. se tu hai ricordi forti di questo, proprio li che devi cominciare ad andare a vedere, puo' essere che tu sia stata assalita da uno squalo come puo' essere che avevi una forte amicizia con un grosso pesce, tu dici bianchi..i colori a volte nella memoria prendono tinte differenti...pensa se fosse stato unn delfino? pensa se tu avessi avuto un forte legame con lui e magari lui stato attacato dagli squali...ti dico questo xk sei tu che adesso devi oltrepassare la tua paura e cominciare a vedere chiaro. a volte un grande dispiacere viene tradotto nell'inconscio con una forte paura e la mente fa lo scherzo di farci vedere noi stessi x difendere quello che realmente accaduto...spero di essere stata abbastanza chiara...fammi sapere...e se tardo a rispondere xk la notifica non mi arriva o semplicemente sono sommersa dagli impegni...
un saluto
canska flower

Ciao Canska in questo mese sono stata al mare con la mia famiglia ed ho avuto l'occasione di fare delle prove anche perch la casa in cui siamo stati era quasi in riva al mare.
Ora ti racconto quello che ho sentito cercando di isolare il cervello dalle sensazioni.
Ho scoperto che mi piace sentire il rumore del mare e guardarlo, infatti tutte le sere mi fermavo a leggere in terrazzo. In quei momenti mi sembrava quasi impossibile esserne cos terrorizzata.
Invece in acqua sempre la stessa sensazione, mi sembra di essere soffocata dalla paura anche in mezzo metro d'acqua. Ho provato a seguire il mio istinto e non credo che sia possibile la storia del delfino, una volta mi sono spinta anche oltre, e mentre mia figlia era in acqua con mio marito, ho provato a pensare se potesse essere stato attaccato qualcuno a cui volevo un bene da morire, ma non mi tornata nessuna emozione. solo me che sento in pericolo e credo che almeno fino a qu ci sono arrivata, qualcosa che ho vissuto io e non che ho vissuto di riflesso. spero di continuare anche se, quando cercavo con i piedi nell'acqua di "sentirmi" mi chiedevo che cosa cambia fra il sapere ed il non sapere, bello essere consapevoli dei propri passaggi ma cosa migliora nella vita attuale? Ti prego di darmi una risposta per poter fare ancora passi avanti. un abbraccio.
Ciao a tutti. MARGHERITA




tra il sapere e non sapere cosa cambia? lo capirai quando saprai, nessuno ti po' dire cosa cambia o cambiera', ti posso solo dire che il sapere ti portera' a vivere ancora meglio la tua vita attuale! il fatto che questo "ricordo" voglia cosi' riemergere vuol dire che una chiave fondamentale, devi superare un qualcosa che anche in questa vita forse ti ha creato un po' di problemi. forse troppe volte hai paura di lasciarti andare, o hai paura di amare e quando sei sul punto di dare completamente ti fermi e ti poni fin troppe domande...il tuo "ricordo" gira su qualcosa che hai xso...psicologicamente l'acqua puo' significare il grembo materno, ossia quando eri ancora nel pancione della tua mamma, potrebbe anche essere un ricordo di quando ancora felicemente ti nutrivi dal cordone ombelicale, un sussuto che ha avuto tua mamma, o forse la fatica che ha fatto x partorirti...x io non sono una psicologa...il mio "mestiere" ben altro, si guardare dentro le xsone ma non psicologicamente, questo lo lascio fare ai competenti. chiediti realmente cosa hai paura di perdere...chieditelo piu' volte e sempre piu' profondamente, non ti fermare alla prima risposta e se sempre quella che ti viene in mente ascolta le tue sensazioni, ma ascoltale davvero bene, la mente a volte...mente!
un salutone cheers
canska sunny

Vedi il profilo dell'utente http://blog.libero.it/latanadelcoyote/

32 Re: la tua vita precedente il Gio 03 Lug 2008, 13:19

Grazie Canska delle tue risposte mi danno sempre nuovi spunti per riflettere.
Ci puoi dire che lavoro fai?
Anche perch a me interesserebbe molto fare questo percorso anche in modo pi approfondito e se tu lo fai di mestiere ne sarei entusiasta.
Grazie ancora.
Ciao a tutti. MARGHERITA

Vedi il profilo dell'utente

33 x margherita il Gio 10 Lug 2008, 22:57

margherita ha scritto:Grazie Canska delle tue risposte mi danno sempre nuovi spunti per riflettere.
Ci puoi dire che lavoro fai?
Anche perch a me interesserebbe molto fare questo percorso anche in modo pi approfondito e se tu lo fai di mestiere ne sarei entusiasta.
Grazie ancora.
Ciao a tutti. MARGHERITA




mi scuso nel ritardo della mia risposta...mi chiedi il lavoro che faccio...ummm complicato da rispondere x ci provo...mi occupo si di vite precedenti e di vite future potrei dire di tanto altro ancora, ma tutto quello che faccio riguarda la vita, il cammino della xsona...quindi sempre di vita mi occupo! non ho mai assegnato un termine preciso al mio lavoro, lavoro che ho scelto proprio x la mia vita stessa, fa parte di me..potrei anche dirti che mi occupo di spiritualita' pellerossa, ma come si puo' classificare la spiritualita'! non ha ne limiti ne confini ne un nome da classificare! lo vedi? come posso dirti che lavoro faccio precisamente?
canska quella che si occupa delle vite degli altri ahahhahh va bene anche cosi'!!
un salutone
canska Very Happy

Vedi il profilo dell'utente http://blog.libero.it/latanadelcoyote/

34 Re: la tua vita precedente il Lun 03 Nov 2008, 17:38

Mi piacerebbe parlare di nuovo di questo argomento. Magari ora che siamo di pi possiamo confrontarci in modo costruttivo. Canska dove sei????

Vedi il profilo dell'utente

35 x margherita il Gio 06 Nov 2008, 23:20

margherita ha scritto:Mi piacerebbe parlare di nuovo di questo argomento. Magari ora che siamo di pi possiamo confrontarci in modo costruttivo. Canska dove sei????



ma cambiato tutto qui!!!
intanto un saluto a tutti Very Happy
canska qui!
appronfondirsi e approfondirci in modo costruttivo una buona cosa!
a domanda se mi sara' possibile rispondero' e dove non conosco chiedero'!
ciao

canska Smile

Vedi il profilo dell'utente http://blog.libero.it/latanadelcoyote/

36 TANTI AUGURI CANSKA il Mar 17 Feb 2009, 15:15

Ciao Canska, Tanti auguri da tutti noi.

Lo staff dell'Aquilone Rosa Onlus

Vedi il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum