L'Aquilone Rosa Onlus
Iscriviti, abbiamo bisogno anche di te!

Non sei connesso Connettiti o registrati

per voi cosa è l'epilessia ?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 per voi cosa è l'epilessia ? il Sab 10 Mag 2008, 16:52

Io ci ho sofferto di epilessia parziale quando ero piccola dai 6 anni ai 13 e avevo questi sintomi tremavo tutta e mi prendevano solo di notte e non sempre e navigavo nel vuoto e non rispondevo alle chiamate dei miei genitori e non mi reggevo in piedi adesso sono guarita da quando avevo 13 anni.valentina

P.S.: Per me è questa l'epilessia.....

Vedi il profilo dell'utente http://blog.libero.it/lucedelsole/

2 Re: per voi cosa è l'epilessia ? il Lun 12 Mag 2008, 00:01

mio padre soffre del grande male epilettico e praticamente da sempre prende le sue pillole..
le crisi non sono più violente proprio perchè farmacologichamente frenate ma spesso gli stati di ansia e di irritabilità improvvisi e ai seguenti stati confusionali e di stanchezza rendono mio papà ( che quando non ha le crisi è una persona simpatica e solare) un uomo chiuso e schivo e soprattutto insicuro e nervoso...
cosa è per me l'epilessia? quella sensazione di inquietudine che leggo negli occhi di mio padre quando avverte i primi sintomi di una nuova crisi e corre a prendersi altre medicine...

Vedi il profilo dell'utente

3 ciao il Mar 13 Mag 2008, 01:32

Mi dispiace per tuo padre perle preziose anche io ci sono passata con l'epilessia e so che vuoldire come ho spiegato nel messaggio in cui ho aperto questo argomento per fare sapere alle altre persone che sono ignoranti che quando uno è epilettico lo scanzano perché hanno paura di chissa che malattia è e ti emarginano e ti prendono in giro con dei sopranomi tipo scimmia scimpanze gorilla rospa nel mio caso e uno si chiude in se stesso e esce poco di casa. ciao valentina come ti chiami? da dove digiti?

Vedi il profilo dell'utente http://blog.libero.it/lucedelsole/

4 Re: per voi cosa è l'epilessia ? il Mer 14 Mag 2008, 02:39

mia giovane Vale nel caso del mio papà la situzione era un pò più complessa che sentirsi chiamare in modi inappropriati da gente ignorante e superficiale..
sai,mio padre lavora a contatto con il pubblico e capisci da te che le sue improvvise crisi potevano spaventare chi gli stava vicino che poi non era nemmeno in grado di aiutarlo.Le crisi del grande male epilettico sono estremamente violente e per esempio a causa degli spasmi involontari della bocca ci si potrebbe spezzare la lingua..per evitare questa cosa chi assiste la crisi deve mettere uno straccio o qualcosaltro nella bocca così che non venga addentata la lingua. l'unica occasione che ha papà di evitare una crisi in pubblico è stendersi quando l'aura gli preavvisa il malore ma non può restar solo e tra i suoi colleghi solo uno è in grado di assisterlo.
Come ti dicevo prende farmaci per cui le crisi sno meno frequenti ma la sua paura non smette lo stesso..
Sono Francesca e vivo poco lontano da Roma.Ciao

Vedi il profilo dell'utente

5 perle preziose il Mer 14 Mag 2008, 14:33

lo so che il grande male è il più duro che ci possa essere dell'epilessia e infatti io mi ritengo una ragazza fortunata rispetto a tuo padre e ti scrivo per starti vicino con tutto il cuore, perché a me fa piacere aiutare il prossimo e mi dispiace tantissimo quando una persona sta male ci sto male anche io ma servono nella vità anche i dolori e le sofferenze oltre i momenti di gioia per crescere e per aiutarsi a vicenda. ciao valentina io da gorla maggiore ti scrivo in provincia di varese ma sono umbra di nascita perché sono cresciuta in lombardia da quando avevo un mese di vita per motivi di lavoro dei miei genitori.

Vedi il profilo dell'utente http://blog.libero.it/lucedelsole/

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum