L'Aquilone Rosa Onlus
Iscriviti, abbiamo bisogno anche di te!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Mi strozzo per sballarmi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Mi strozzo per sballarmi il Mer 27 Gen 2010, 12:01

È l'ultima moda in voga tra i giovani d'Oltreoceano che si divertono a strangolarsi fino alla soglia dello svenimento per poi mettere i loro macabri video in rete. L'effetto è una forte euforia, ma il rischio maggiore che si corre è quello di morire

Cosa spinge i giovani a farsi volontariamente del male, rischiando addirittura la vita? Difficile rispondere a questa domanda. La cosa certa è che sono sempre di più i ragazzi che per emulazione o semplicemente per incoscienza o, ancora peggio, solo per il gusto di trasgredire si cimentano in giochi davvero estremi. L'ultimo in ordine di tempo è una rivisitazione del finto strangolamento. Una pratica, che seppur stupida e molto pericolosa, oggi risulta diffusissima tra i teenager d'Oltreoceano. Nonostante questo passatempo, conosciuto con il nome di space monkey (letteralmente scimmia spaziale), esista ahimé da sempre, oggi sta riscuotendo un gran successo tra gli adolescenti americani impegnati a filmarsi mentre si strangolano fino alla soglia dello svenimento, per poi caricare in rete i loro filmati. Tutto questo, a quanto pare, per avere un quarto d'ora di celebrità sul web.

Strangolarsi o farsi strangolare è sicuramente una tecnica molto antica e diffusa soprattutto negli ambienti sadomaso. Esercitare una forte pressione sulla carotide impedisce al sangue di irrorare la testa così che, una volta lasciata la presa, il cervello viene di colpo invaso dall'ossigeno. Il risultato? Una forte euforia. Anche se il rischio maggiore che si corre è quello di morire. Molteplici poi i danni che questa pratica può causare. Si va da quelli cerebrali fino alle contusioni riportate in seguito alle frequenti cadute provocate dagli svenimenti.

Solo negli Stati Uniti, negli ultimi dieci anni, si sono contate almeno 86 vittime del the choking game (letteralmente il gioco dello strangolamento). E, visto il prolificare di questi filmati in rete, per impedire che nuove vite vadano perse, negli Usa è partita una campagna di sensibilizzazione.

I video online mostrano infatti ragazzi in cerchio, ognuno con le mani sul collo del proprio vicino, che svengono. O altri che entrano in iperventilazione. Agghiaccianti non sono però solo le immagini. Nei forum i ragazzi che si cimentano in questa pratica la descrivono come un'esperienza fantastica e bellissima. Peccato che si tratti di un gioco veramente molto pericoloso.

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum