L'Aquilone Rosa Onlus
Iscriviti, abbiamo bisogno anche di te!

Non sei connesso Connettiti o registrati

cosa è la bulimina nervosa?

Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 3]

1 cosa è la bulimina nervosa? il Gio 01 Mag 2008, 11:35

per tutte le donne che arriveranno a leggere questo spazio..da una donna che combatte la bulimia nervosa...

Vi chiamo amiche...perchè se aprirete queste righe in qualche modo condividete con me qualcosa..anche se non ci conosciamo e non ci conosceremo mai ...e forse vivete in parte cose che vivo anche io...che non mi ero mai immaginata bulimica..che non pensavo mai a cose simili e quando ne sentivo parlare mi ripetevo che sono cose che non toccano noi ma gli altri...bhè tra tutti gli altri ci sono finita anche io,
che da circa due anni convivo con questo disturbo... magari vi racconterò un pò alla volta tutto (sempre se vi andrà di sapere)..
per adesso vi lancio l'argomento e tanto per rispondere alle prime e immediate domande che vi nasceranno leggedomi,vi preciso alcune info più tecniche.

Una persona affetta da Bulimia Nervosa presenta le seguenti caratteristiche:
Abbuffate ricorrenti caratterizzate dal consumo di grandi quantità di cibo e dalla sensazione di perdere il controllo sull'atto di mangiare.
Comportamenti di compenso. Il vomito autoindotto è il meccanismo di compenso più frequentemente utilizzato, molte persone utilizzano lassativi e diuretici impropriamente, altre fanno esercizio fisico in modo eccessivo.
Le abbuffate e le condotte compensatorie devono verificarsi almeno 2 volte a settimana per tre mesi
- Preoccupazione estrema per il peso e le forme corporee.
La caratteristica principale della bulimia nervosa è un circolo autoperpetuante di preoccupazione per il peso e le forme corporee -> dieta ferrea -> abbuffate -> vomito autoindotto.
La diretta conseguenza dell'intensa preoccupazione per le forme e il peso in soggetti che basano l'autovalutazione personale sulla magrezza è cercare di dimagrire seguendo una dieta caratterizzata da regole molto rigide. La dieta ferrea è la principale responsabile della comparsa delle abbuffate.Seguire una dieta rigida in modo perfezionistico porta prima o poi inevitabilmente a compiere piccole trasgressioni che vengono vissute da chi soffre di problemi dell'alimentazione come una irrimediabile perdita di controllo.
Le abbuffate in una prima fase possono dare piacere perché allentano la tensione del dover seguire in modo ferreo la dieta, col passare del tempo determinano però emozioni negative (paura di ingrassare, senso di colpa, vergogna, disgusto) che a loro volta possono innescare nuove abbuffate.
Solitamente sono comportamenti che neghiamo a noi stesse e nascondiamo a chiunque perchè la vergogna e il senso di colpa sono pesanti ma anche per paura del giudizio negativo di chi ci sta accanto senza che riesca a esserci vicino..
E ora chiedetevi se conoscete qualcuno che fa così o se siete voi a far così.. ammetterlo è già un primo passo per guarire...
Non è una lotta che si combatte da sole...teniamoci per mano anche se virtualmente..insieme siamo più forti...
Vi abbraccio

Vedi il profilo dell'utente

2 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Gio 01 Mag 2008, 11:37

Ciao cara sono Margherita, una donna che come te ha sofferto di disturbi dell'alimentazione e che per lavoro (Mi occupo di violenza alle donne) è vicina ogni giorno al dolore ed alla sofferenza delle donne. Infatti purtroppo i disturbi alimentari colpiscono soprattutto il genere femminile.
Ho fatto un corso di specializzazione su questo e la cosa che gli insegnanti hanno tenuto a precisare e a dire fino allo sfinimento è che : il fatto che l'anoressia, la bulimia, il vomiting sono problematiche essenzialmente femminili è perchè sono strettamente correlate ad abusi fisici e sessuali, e non solo, anche al modo in cui è stata accolta e supportata la donna dopo la violenza.
Poi c'è tutta una distinzione fra i diversi tipi di violenza sessuale (fra gli organi che sono stati interessati dalla violenza), che può essere quasi traslata sulle modalità dell'assunzione ed eliminazione del cibo.
Questa è la mia esperienza personale e lavorativa .
Sicuramente è anche vero che ci sono persone che hanno disturbi dell'alimentazione senza una correlazione con la violenza, così come esistono uomini che ne soffrono.
Hai trovato con chi parlare. Noi ti saremo vicine.
Un abbraccio.
MARGHERITA

Vedi il profilo dell'utente

3 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Gio 01 Mag 2008, 11:37

grazie Margherita per avermi risposto...ho letto e riletto quel che hai scritto e..si..hai ragione...una delle cause è senza dubbio una violenza e ce ne sono di moltissime varietà e intensità...da quella psicologia alla molestia all'abuso..
è notte fonda e combatto i miei demoni...mille pensieri e mille inquietudini...ricordi..frammenti...sorrisi negati...
oggi è stata dura..troppo..tanto..e diverse ferite che stavo tentando di cucire si sono riaperte...e non ho avuto nemmeno la forza di rispondere all'sms di una cara amica che vive lontana e che mi chiedeva..tutto bene?? come dirle NO..OGGI NO...
per non assecondare l'impulso di mangiare ho chiuso gli occhi e nascosto la testa sotto il cuscino e mi sono obbligata al sonno,unica via di fuga che non faccia danno...e da sveglia ho controllato l'impluso di vomitare cercando di pensare ad altro e non al disagio che arrivava...
ti chiederai..come è finita? non ho vomitato e perciò nessuna sensazione liberatoria ..nemmeno temporanea..tutto pesa di più...ecco perchè sento che la mia nemica adesso è la cucina!!!

Vedi il profilo dell'utente

4 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Gio 01 Mag 2008, 11:38

Ciao, la cosa che più mi ha colpita è l'ultima frase che hai scritto in cui dici che senza vomitare non c'è sensazione lberatoria. Ci siamo noi e puoi permetterti di "vomitare" a parole quello che hai dentro (ricorda "vomiti" quello che odi di te, cerchi di vomitare il tuo dolore) senza rimpinzarti ma solo parlando, perchè noi sapremo accogliere quello che hai da dire. Fidati, se ti viene voglia di vomitare scrivi, scrivi, scrivi.....o su un quaderno ma soprattutto quì, chiama il tuo dolore per nome, dì : !quello che mi fa male è....", guardalo in faccia pian piano farà meno paura.
Fa che il tuo dolore diventi condiviso, tu ti liberi, le altre cresceranno con te.
Sai perchè la liberazione del vomito durà così poco?
Non è del cibo che ti vuoi liberare... Tu sicuramente sai cosa "vomiti" veramente... vomitalo a parole è già un primo passo.
ciao ciao

Vedi il profilo dell'utente

5 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Ven 02 Mag 2008, 02:56

sai Margherita..la tua riposta mi ha messa in difficoltà...
dare un nome a qualcosa di innominabile..dare un identità ai miei demoni...
mi sono tornate in mente cose,dettagli,parole che avevo rimosso...
e le mani tremano...la testa è come stordita...fa freddo...lo stomaco brucia per il male che mi sono fatta..
gli occhi vorrebbero versar lacrime che mi sono negata io stessa di versare...
ricordo adesso..ricordo e io volevo scordare ....
Violenza..quante vesti indossa..
c'è un tipo di violenza che lascia lividi e cicatrici che non si vedono sulla pelle ma solo negli occhi ..
c'è un tipo di violenza che ti fa qualcuno di cui ti fidi quando meno te lo aspetti e poi ti dice " è colpa tua"
e che ti lascia sola in modo spietato..perchè non hai più la forza di guardare negli occhi chi non sa perchè hai paura che vengano a sapere e non deve succedere mai....e alzi un muro altissimo e ho messo a rischio il mio matrimonio perchè preferivo lasciarlo che dirgli tutto..lui è troppo fragile per sopportare e io non ce la farei a vedere sulla sua faccia l'espressione che so già prenderebbe..non potrei sopportare le sue domande..la rabbia..la collera..l'amarezza..il senso di impotenza che lo prenderebbe..perchè è tardi!
come si chiama quel che ho vomitato stanotte??non posso dirlo... Sad Sad Sad

Vedi il profilo dell'utente

6 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Sab 03 Mag 2008, 12:20

Ciao cara come stai?
Lo so che fa male far riafforare i ricordi dolorosi ma è l'unico modo per guarire.
Le feritE vanno disinfettate ed aiutate a rimarginarsi. Purtroppo è un lavoro faticoso, io ed altre possiamo aiutarti ma il grosso del lavoro devi farlo tu. Metti solo sul piatto della bilancia la vita di cui potrai riappropriarti se elaborerai i tuoi demoni.
Fa paura ma non sei sola.
Sai il 70 % delle donne, in Italia, subisce violenza nella sua vita... per questo ti dico che non sei sola... le donne fanno il tifo per le donne e sanno cosa vuol dire soffrire per la violenza degli uomini.
Sta a te decidere come condurre la cosa. Io so che il dolore va affrontato e combattuto, è come un cancro che ti corrode, ma sei tu a decidere come continuare.
Io ci sono e sono pronta e tu?
Ora basta parlare di dolore per ora.
Come mai hai cambiato avater ed ora sei "Pietre Preziose". Per me la mia pietra preziosa è mia figlia Arianna per te chi sono le pietre preziose?
Focalizzati su questo sarà la tua forza rigeneratrice.
Un abbraccio.
MARGHERITA

Vedi il profilo dell'utente

7 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Dom 04 Mag 2008, 03:02

ciao Margherita,ho cambiato nick per nascondermi un pò di più e il nuovo avater non l'ho scelto io ma una mia amica ripensando ai miei bambini..ti confesso che a me non sarebbe nemmeno venuto in mente ma non perchè loro non sono importanti o preziosi..al contrario,sono davvero il mio tesoro anche se per amor loro ho sostenuto una lunga crisi coniugale proprio nel momento in cui non volevo fare altro che mollare e scomparire!
C'è l'ultimo che è nato poco prima che il mio piccolo mondo perfetto cadesse...preso a martellate anche da chi ho sposato,ma questa è un altra storia ..ti annoierebbe..
Comunque sia so di esser fortunata..quando riesco a controllare il disagio e a star buona anche se vigile,mi guardo attorno..questa casetta con tutto quello che c'è dentro,lo sguardo e il sorriso dei miei bambini,un compagno certo imperfetto ma che ha voglia di continuare a camminare insieme a me..
Ho tante perle ma le più belle e le più preziose portano il nome dei miei dolci angeli..
Di certo tu già dormi,ma ti lascio lo stesso la buona notte..
da un bacino alla tua perla.
Ciao

Vedi il profilo dell'utente

8 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Mer 07 Mag 2008, 12:20

Ciao mi dispiace risponderti solo ora.
Per le donne sono sempre i figli il motore della vita...
volevo solo dirti che il ritmo lo porti tu e che io ti seguirò a ruota.
Se vorrai continuare continueremo e quando ti vorrai fermare ci fermeremo.
Non sei obbligata a continuare a percorrere questa strada se non ti senti ancora pronta, nessuno ti giudicherà se hai ancora bisogno di tempo.
Devi solo "scegliere". per ricominciare a riappropriarsi di sè questa è la prima cosa. DEVI SCEGLIERE...
non esiste una risposta giusta, devi fare quello che ti fa stare bene, con i tuoi tempi e non pensare a nessun'altro.
Fammi sapere io sono sempre quì, in ogni caso... anche per farci due risate.
Un abbraccio.
MARGHERITA

Vedi il profilo dell'utente

9 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Ven 09 Mag 2008, 20:31

reccomi..rompo il mio silenzio..ti pensavo in questi giorni...
scusa..una delle mie caratteristiche è proprio questa..spesso mi rifugio nei silenzi...
forse perchè mi fermo a leccare le ferite e forse perchè nei silenzi qualche volta scopro che mi voglio ancora un pò di bene e mi fido di me..
già perchè...da allora ho cominciato a dubitare anche di come sono io...cioè,come dire..
spesso mi sono chiesta se qualcosa nel mio modo di fare in qualche modo avesse dato origine a fraintendimenti...
se in qualche modo io abbia incoraggiato...insomma se in parte è stata anche colpa mia...
sai quante volta mi sono condannata?ho perso il conto...
ora..mentre le mie mani si muovono su questi tasti..non so bene perchè ti cerco...
in un certo senso è come se sentissi che mi capisci profondamente e che la tua mano non è un pugno chiuso..
cara margherita ..non fu colpa mia Embarassed Embarassed perchè io non volevo che accadesse e non me lo immaginavo nemmeno..
tra pochi giorni sarà la festa della mamma... una delle mie perle mi ha regalato un cuoricino colorato e il suo TI VOGLIO BENE MIA DOLCE MAMMA..
questo conta adesso..
auguri a te e a tutte le mamme del mondo .. alle donne che lo sono già e a quelle che lo saranno prima o poi...
auguri di cuore

Vedi il profilo dell'utente

10 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Ven 09 Mag 2008, 21:39

perle preziose ha scritto:reccomi..rompo il mio silenzio..ti pensavo in questi giorni...
scusa..una delle mie caratteristiche è proprio questa..spesso mi rifugio nei silenzi...
forse perchè mi fermo a leccare le ferite e forse perchè nei silenzi qualche volta scopro che mi voglio ancora un pò di bene e mi fido di me..
già perchè...da allora ho cominciato a dubitare anche di come sono io...cioè,come dire..
spesso mi sono chiesta se qualcosa nel mio modo di fare in qualche modo avesse dato origine a fraintendimenti...
se in qualche modo io abbia incoraggiato...insomma se in parte è stata anche colpa mia...
sai quante volta mi sono condannata?ho perso il conto...
ora..mentre le mie mani si muovono su questi tasti..non so bene perchè ti cerco...
in un certo senso è come se sentissi che mi capisci profondamente e che la tua mano non è un pugno chiuso..
cara margherita ..non fu colpa mia Embarassed Embarassed perchè io non volevo che accadesse e non me lo immaginavo nemmeno..
tra pochi giorni sarà la festa della mamma... una delle mie perle mi ha regalato un cuoricino colorato e il suo TI VOGLIO BENE MIA DOLCE MAMMA..
questo conta adesso..
auguri a te e a tutte le mamme del mondo .. alle donne che lo sono già e a quelle che lo saranno prima o poi...
auguri di cuore

io lo vorrei essere prima o poi bounce bounce

Vedi il profilo dell'utente

11 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Sab 10 Mag 2008, 15:20

Dai Vale che ci riesci.
Una volta ho letto una storia in cui si diceva che tutti i bambini che nasceranno sono in volo a giocare fra loro, da lì guardano i loro genitori e scelgono quando è il momento giusto di posarsi.
Probabilmente il tuo si diverte ancora un pò a giocare ma prima o poi si poserà. Lo aspettiamo tutti con tanto amore.
Speriamo si posino insieme il mio ed il tuo, chissà come ridono a vederci rincoglionire ad aspettare che arrivino.
Speriamo, così condivideremo anche questo percorso della vita oltre a tutti quelli che ci vedono già combattere insieme tutti i giorni.
Per perle preziose:
Ciao cara,
il solo fatto che ti faccia così male è la prova che tu non volevi.
Anch'io mi sono fatta spesso la stessa domanda : é se non fosse vero e io avessi frainteso?
Sicuramente chi mette in atto la violenza crede, come nei film porno, che quando una donna dice no è solo per farlo eccitare di più.
Una donna invece sa che mentre lui lo fa ti sta uccidendo l'anima. Ti annienta il cuore e i sentimenti e li annega in un mare di dolore, schifo, disgusto e odio.
Se fa così male tu non volevi.
Tu non volevi e sei stata una vittima. Il senso di colpa devi elaborarlo. Datti una risposta quando ti fa male, diglielo :io NON VOLEVO è PER QUESTO CHE STO MALE.
Accettarlo significa capire che non è dipeso da te. Tu non potevi fare niente per evitarlo, come non hai fatto nulla per provocarlo, e anche se l'avessi fatto nel momento in cui dici no lui deve smettere.
Sai quante donne mi hanno raccontato che per evitare il peggio hanno dovuto trovare il modo di accontentarlo? Hanno anche dovuto fingere che gli piacesse, sono state costrette ad essere attive nello stupro, come se lo avessero voluto? Questo cosa vuol dire che è colpa loro?
Nessuno si penserebbe mai di dare la colpa di un furto alla vittima solo perchè sotto minaccia di vita ha dato il portafogli al rapinatore. Per le violenze è la stessa cosa.
In quei momenti le donne rischiano di essere uccise e mentre con la mente sfuggi il tuo corpo resta lì e pensa "Ora Passa". L'importante è restare vive. è la forza della sopravvivenza che ti tira fuori da quelle situazioni ma ti fa sentire in colpa di non esserti opposta di più.
Se sei sopravvissuta e sei viva evidentemente hai fatto la cosa giusta in quel momento. non si può chiamarla "SCELTA" giusta, perchè scegliamo quando siamo liberi, in quei casi si è "SCHIAVE" si è "OGETTI" del volere dell'altro.
I tuoi bambini hanno bisogno di te e tu hai fatto di tutto per tornare viva da loro.
Sei una mamma stupenda, devil ottare per te, per tornare ad essere serena e gioiosa. La vita ricomincia te lo assicuro, io ne sono la prova, tante donne ne sono la prova. Avremo modo di parlare anche di più se vorrai, io ci sono sempre ed il fatto che tu abbia scelto di parlare pubblicamente di quello che ti è accaduto è un grande gesto di forza e di coraggio. Un giorno lo farai anche usando il tuo vero nome perchè avrai vinto contro chi ti ha fatto del male.
Buona festa della mamma. Un abbraccio. MARGHERITA

Vedi il profilo dell'utente

12 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Dom 11 Mag 2008, 00:01

Marghe,
spero che prima o poi atterri sto bambino... invece di girare in tondo su casa mia!! Suspect Very Happy

Perle Preziose,
qui non sei sola perchè anche io ti sto abbracciando forte forte!!

e poi,

BUONA FESTA DELLA MAMMA A TUTTE LE MAMMEEEEEEEEEEEEEE!

Vedi il profilo dell'utente

13 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Lun 12 Mag 2008, 00:17

grazie del tuo abbraccio Valentina..sai,ne avevo bisogno...e perciò,ancora grazie..

eccomi qua..festa della mamma intesa come obbligo di visita e di cerimosiosità superata...i miei doveri anche stavolta sono stati svolti !
ma oggi è successo qualcosa..qualcosa dentro..non saprei dirti cosa e perciò ti racconto brevemente.
Stamattina mi sono alzata di buon ora ,una rapida colazione e poi in bagno...ero sotto la doccia quando mi son ritrovata ancora faccia a faccia con l'uomo dei miei incubi...certo ,tutto accadeva solo nella mia testa..ero da sola nella stanza e il mondo era tutto chiuso fuori...
eppure rivedevo quegli occhi..i denti..le mani...i gesti...tutto!
mi sono rannichiata nell'acqua quasi a formare una pallina,serrandomi con le braccia le ginocchia stesse...per proteggermi... poi,uno squarcio!
un lacerante pensiero di rivolta..un soffocato ed estremo rifiuto alla mia stessa mente...
BASTA..NON TI PERMETTO DI FARMI ANCORA MALE...e da lì una folla di pensieri sempre più incisivi che lo scacciavano,lo accusavano,lo allontanavano,lo condannavano...
non lo so che è successo ma ho smesso di essere una pallina e a poco a poco mi sono rialzata,asciugata,rivestita..con calma..con lentezza..con cura..con attenzione..e poi mi sono ritrovata difronte allo specchio..e con un piccolo sorriso mi sono data il buongiorno..
sai la cosa strana Margherita? è entrato un raggio di sole dalla mia finestrella e mi ha fatto bene al cuore...

Vedi il profilo dell'utente

14 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Lun 12 Mag 2008, 11:13

buongiorno,
quando ho letto il tuo racconto è entrato un raggio di sole anche nella mia giornata. Ti ricordi quando ti ho detto che la conquista di una donna è una ricchezza anche per me e per tutte?
E' proprio così.
Tu hai riconquistato una parte di te. é come se lui ti avesse invasa con quello che ha fatto, e tu ieri hai riconquistato una provincia della tua mente. Ti sei ribellata al suo dominio mentale... ed hai vinto.
Questo primo atto era il più difficile, questo non significa che non ci saranno più giorni No, ma hai trovato il modo per scacciarlo dalla tua mente, di controllare il dolore, e questo presto ti darà modo anche di controllare la bulimia, piano piano smatterai di punirti per una colpa che non è la tua.
Complimenti sei stata bravissima ed il merito è tutto tuo e della tua voglia di vivere e di farcela.
Hai imboccato una nuova strada, continua così.
Io e Vale da quì ti accompagneremo tutti i giorni e mi raccomando riconosciti la forza che hai dimostrato domenica, ti stai riscattando.
Ti stai riappropriando di te, conquista una provincia per volta, senza fretta e goditi ogni spazio ritrovato, gratificati con qualcosa che ti piace, e se qualche volta lui sarà più forte, noi da quì ti ricorderemo quanto vali e quanto se forte. Un abbraccio.
MARGHERITA

Vedi il profilo dell'utente

15 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Lun 12 Mag 2008, 17:29

Ciao Perle Prezione,
è meraviglioso ciò che hai scritto!!
Anche io ho avuto l'impressione di aver conquistato una provincia insieme a te!
E pensa che bella soddisfazione... hai fatto un passo enorme!
Goditi questa vittoria... assaporala tutta e continua a sorridere perchè non sei sola I love you noi tutte siamo con te!
Ti abbraccio ancora.. Smile sunny

Vedi il profilo dell'utente

16 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Mer 14 Mag 2008, 02:22

Margherita e Valentina,avere il vostro sostegno è un gran conforto..
oggi ripensavo a quel che raccontai qualche settimana fa a una cara amica..
forse perchè mi fido di lei senza riserve o forse perchè ci fu l'occasione,iniziai a dirle il mio segreto..poi fummo interrotte..
so che lei legge questo sito e può riconoscermi...so che mi vuol bene..
a lei adesso mi rivolgo...
amichetta,scusami se non ti ho detto tutto..scusami se il resto lo stai scoprendo qui..non era e non è facile..
ti raccontai di una volta in cui riuscii ad evitare il peggio..ti dissi che di volte ce ne erano state altre..ma non ebbi modo di dirti il resto..
lo hai capito vero?sei la sola persona della mia realtà a sapere che lui ci è riuscito e so che non mi tradirai.
Me lo trovai alla porta di casa ,minacciò di fare uno scandalo,di urlare e richiamare tutti e tu amica mia sai cosa avrebbe detto vero?non potevo permetterlo e mentre ancora riflettevo su come uscirne, lui entrò.Nella sala c'era un grande divano,lui si mise seduto a fissarmi...avevo paura per le mie perle che stavano facendo il riposino..nervosa e probabilmente poco minacciosa gli ripetevo che ci fai qui?che vuoi?..non rispondeva..restavo in piedi e vicina alla porta..si alzò in silenzio..lui si avvicinava e io indietreggiavo..sorrise cinico e fissò la stanza delle perle..NOOOOOO...mi mossi d'istinto e fu allora che mi afferrò!e...aveva vinto! io non sentivo nulla..io non c'ero..ma doveva fare in fretta..non potevo opporre resistenza e non lo feci..volevo solo che se ne andasse prima possibile..Quando finalmente fui dinuovo sola,corsi dalle perle che ancora addormentate non si erano accorte di nulla e ringrazio il cielo per questo..cosa sarebbe accaduto se una di loro si fosse svegliata?solitamente hanno il sonno così leggero...
ora capisci perchè restare in questa casa mi è insopportabile?infilai la porta portando con me i miei tesori appena mi fu possibile e ho vagato nella mia vergogna..come guardare ancora negli occhi mio marito?sono rimasta fuori casa da parenti per non so quanti giorni..
ormai è un anno che ha abusato di me..
da quel giorno non l'ho più rivisto,mi ha cercata ancora nelle settimane successive sul numero di casa e sul telefonino..poi cambiai tutti i numeri e lui si è traferito in emilia romagna per lavoro.
ti risparmio i penosi dettagli ma ora sai perchè ho sempre gli occhi tristi.
ti voglio bene

Vedi il profilo dell'utente

17 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Gio 15 Mag 2008, 13:33

amichetta,
ho letto e riletto ogni singola parola.. gli ho dato un significato...tanti significati...
La fiducia è un concetto di cui non si parla... ma si sente. E questo io l'ho percepito fin dal primo istante, sai di cosa parliamo vero? Con questo gesto mi hai dimostrato questo sottile filo invisibile / visibile ... qualcosa che gli altri non vedono ma che noi teniamo strette.. da un capo all'altro.
E questo mi rende una donna fortunata.
All'inizio ho avuto paura nel risponderti... avevo paura di mettere una parola al posto di un'altra, di sfiorare una corda piuttosto che un filo... ma poi ho visto in questo tuo parlare, tutto ciò che di più positivo potevo aspettarmi!! Il fatto che io passa leggere il tuo disagio, il tuoi occhi tristi solamente attraverso le parole è un punto di partenza per chi, come te, ha subito o subisce una situazione così forte da spezzare l'animo, per chi si trova in un vicolo cieco e non vede la via d'uscita... Leggerti è capire che si può parlare, che qualcuno può ascoltare, che si può andare avanti e trovare la forza di interiorizzare il vissuto e far si che questo diventi un punto di forza per noi, piuttosto che una debolezza o motivo di sentirsi inadeguati anche solo dal macellaio a prendere la carne per i nostri figli.
Una sorta di insegnamento.
Per questo io ti stimo!!
Ti sei resa così grande da far sorridere, malgrado la questione delicata, il mio cuore...così come credo che qualunque donna legga queste parole trovi la forza di dire... basta!
E proprio per questo motivo ho deciso di dare molta forza ed importanza a queste tuo disagio, mettendo le tue parole nella sezione dedicata alle DONNE e ai nostri grandi problemi.
Cosa ne pensi? Io credo che sia giusto... in "chiacchierando" avrebbe perso il tono...
Inoltre, proprio da questo punto vorrei veder partire una mano che aiuta l'altra ed insieme intraprendere un percorso di aiuto e di ricostruzione...perchè credo che la tua esperienza mi dia la possibilità di costruirmi dentro, fortificarmi... crescere, anche se soffrendo, ma diventare sempre migliore. E questo insieme a te.
Crescere insieme... ti rendi conto di cosa mi stai offrendo??
Ed io ti abbraccio, così come credo che ti abbracci il sole ogni volta che temi e credi di essere sola.
Ho preferito risponderti ... usando "Valentina" perchè io sono quell'amichetta che sta percependo tutto il tuo bene e che te ne vuole così tanto da spegnere un attimo il mondo e regalarti una meravigliosa vacanza di sorrisi.
Ti stringo forte!

Vedi il profilo dell'utente

18 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Sab 17 Mag 2008, 12:05

eccomi a rompere un altra pausa di silenzio..
Valentina ti abbraccio forte.. Embarassed Embarassed ti voglio bene...
questi giorni sono stati difficili..c'è qualcosa nel mio corpo che ora si ribella...
prima riuscivo a nascondere il bisogno di vomitare..adesso fatico a farlo...e non solo questo...
alcune delle funzioni fisiologiche non vanno più..e poi c'è questa strana febbre che da un paio di giorni mi rende stanca,pensa che ho mandato i bimbi da una zia ..amaremente mi rendo conto che non sarei stata in grado di seguirli come meritano..ho paura di guardarmi allo specchio..so che inevitabilmente i miei occhi sono cerchiati e scuri adesso visto che non riposo e che la testa mi scoppia...non voglio vedere nessuno e non voglio che gli altri vedano me.Stavo a letto ieri e avevo le cuffie alle orecchie..in ogni nota trovavo ancora lui..ho spento per rabbia... voglio dimenticare la sua faccia...e invece... Sad

Vedi il profilo dell'utente

19 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Sab 17 Mag 2008, 13:37

Ciao cara, mi dispiace che tu stia così...
Ma se il corpo si ribella ed il ricordo ti soffoca è perchè hai tenuto tutto stretto dentro di te per troppo tempo.
Ora la tua mente sa che sei in grado di sopportarlo e ti presenta il conto. Non è negativo ed anche se stai così male, ora devi riconoscere che finalmente il tuo dolore sta venendo fuori, finalmente lo ascolti e lui urla...
Fallo uscire, prenditi un po di tempo per ascoltare quello che ti dice la tua mente...
Hai scoperchiato un abisso ma il fondo piano piano arriverà.
Fai bene a lasciare i bambini da qualcuno, non perchè non devono vederti ma perchè hai più tempo per pensare a te.
Mi viene da dire che affrontare un dolore così grande è come un parto... puoi stare a letto per rimandarlo, puoi non pensarci perchè hai paura, puoi cercare di evitarlo con tutte le tue forze ma il dolore alla fine arriva ed aumenta ed alla fine deve uscirne qualcosa. Sei nel travaglio del tuo dolore, devi pensare a te, a te prima di tutto e tutti, datti il diritto di soffrire per quello che è un lutto a tutti gli effetti: Lui ti ha ucciso l'anima e sei costretta ancora a vivere.
Sei stata vittima di un omicidio, hai diritto di piangere e di soffrire sul tuo corpo violato ma ricorda... Il tuo corpo è ancora vivo... tu sei ancora viva ed il riscatto arriverà.
Ti abbraccio forte.
MARGHERITA

Vedi il profilo dell'utente

20 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Dom 18 Mag 2008, 12:16

ciao Margherita,oggi sto un pò meglio.La febbre è un pò scesa ,i dolori si sono calmati.
Sono in pensiero per le perle ,una di loro è arrabiata con me e non mi ha voluto parlare al telefono Sad
Non ho chiuso occhio tutta la notte a parlare e litigare con me..
che mi dicevo?bhà..
ti faccio un esempio di alcune cose che mi sono detta tra me..un botta e risposta tra me e me..
la vuoi smettere di piangerti addosso?si
e allora quando cominci a reagire?prima possibile
ti rendi conto che lui sta cosa se la è bella che scordata cavolo? si
e per quanto ancora ti vuoi far questo? non voglio
non mi sembra...!!! su questo ti sbagli ..
dimostramelo caXXo...tira fuori la tua energia..mi sembri mezza morta e invece sei VIVAAAAAAAAAAAAAA..lo capisci o no?? comincio a capirlo !

Vedi il profilo dell'utente

21 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Dom 18 Mag 2008, 12:19

Sei viva e a lungo andare ti sarà sempre più chiaro.
é normale la tua reazione, stai ricordando, ma è una cosa positiva non negativa.
Un ricordo, un odore ti fa male se ti prende alla sprovvista, ma se già lo conosci ti spaventa di meno.
impara a conoscere quello che ti ferisce e imparerai a curarlo
Siamo quì per te.
Un abbraccio. MARGHERITA

Vedi il profilo dell'utente

22 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Dom 18 Mag 2008, 23:09

Ciao Amichetta,
è bello sentirti dire che stai un pò meglio... ed io concordo con quello che ha scritto Marghe e cioè che la tua reazione è POSITIVA!!! Smile bounce bounce

Ti abbraccio forte! Smile I love you

Vedi il profilo dell'utente

23 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Mar 20 Mag 2008, 03:58

sono collegata da un pò ma qui non riuscivo a scrivere...
ho messo ricette barzellette e una immagine..e la testa era qui... che testa...

oggi.. è stato il giorno della rabbia ..
tutta la mattina è stata pure peggio ..

è vero..sto elaborando tutto e con una velocità che mi fa restare senza fiato e passo da abissi a sommità...
oggi mi sono proibita il vomito..
ho controllato l'alimentazione..
non mi sono ingozzata anche se la smania c'era ..

HO CAPITO che luce e ombra , che prigionia e libertà sono dentro di me..

ho la chiave adesso...troverò la serratura e tornerò libera...

Un abbraccio

( ce la farò vero? Embarassed )

Vedi il profilo dell'utente

24 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Mar 20 Mag 2008, 11:54

Certo che ce la farai.
Stai già facendo molto. Quando cominci a sentire "la forza della vita" sei sulla buona strada.
Devi resistere e continuare nel tuo cammino... soprattutto ti devi convincere che NON è stata COLPA TUA, che sei stata una VITTIMA e che non è giusto che sia tu a sentirti in colpa.
Non devi punirti per qualcosa di cui non sei responsabile.
Sei una donna straordinaria, stai facendo dei progressi enormi ed il merito è il tuo.
Stai facendo una cosa straordinaria anche per le tue perle, stai lavorando per ridargli la loro mamma libera e più matura e sicuramente insegnerai loro che l'amore è bello quando è una selta, quando è libero e quando c'è rispetto reciproco.
Dovrai passare quello che stai imparando a loro senza fargli capire il tuo dolore.
Devi elaborare per poter esprimere il tuo dolore attraverso quello che di arricchente ti ha lasciato.
Se tu mi avessi detto sedici anni fa che tutto quello che stavo soffrendo mi avrebbe arricchito come persona ti avrei risposto "Ma vaff...".
Ora ti dico che la mia vita di Donna, che comprende il dolore delle altre donne, che ha scelto liberamente di occuparsi di donne che subiscono violenza, non ci sarebbe stata.
Ti dico che oggi sono Felice di quello che faccio, che insieme alla mia famiglia il mio lavoro è la mia vita... perchè non è un lavoro... è il mio riscatto quotidiano...
Ho scelto di fare una vita pubblica, da politica, nel paese in cui mi vergognavo ad uscire di casa... ed è andata non bene ma benissimo.
Ora posso parlare di violenza alle donne anche a Rocca di Papa ed essere ascoltata.
Io ho avuto paura di lui per tanto tempo ma ora non ne ho più. Sono un personaggio pubblico mi conoscono tutti e lui finalmente non può più toccarmi.
Vale sa che terrore avevo di lui, perchè una volta che mi ha preso alla sprovvista e l'ho incontrato dove mai avrei immaginato, ho chiamato lei e anche se erano passati anni dalla violenza il mio cervello era bloccato, era come se tutto fosse accaduto pochi minuti prima.
Elaborare ti fa diventare più forte.
Noi siamo quì se hai bisogno.
Un abbraccio.
MARGHERITA

Vedi il profilo dell'utente

25 Re: cosa è la bulimina nervosa? il Mar 20 Mag 2008, 19:42

caspita amichetta!!
Smile
ce la farai eccome!! Smile
Ogni giorno che passa c'è in te una reazione nuova ... sconosciuta, ma pur sempre una reazione!!
E questo è un modo per scegliere la chiave giusta... tu sei forte, sei una donna meravigliosa!
Hai mille piccole percezioni, mille piccole perle preziose che fanno di te una collana nobile.
E soprattutto non hai nulla da rimproverarti perchè non hai colpe!!
Ti stringiamo forte, lo sai vero? I love you

Marghe, la ricordo benissimo la chiamata che mi feci quella volta...
e per questo ti abbraccio forte forte Smile

Vedi il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 3]

Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum