L'Aquilone Rosa Onlus
Iscriviti, abbiamo bisogno anche di te!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Incinta, ruba le bistecche "Non mangio carne da mesi"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Incinta, ruba le bistecche
"Non mangio carne da mesi"
Ventitré anni, una gravidanza di cinque mesi e un contratto di lavoro part time, è stata sopresa con tre confezioni di carne e alcune di affettati. Totale: 67 euro
di Emilio Randacio
L’hanno sorpresa tra gli scaffali della Standa, in zona Barona. In maniera goffa, da un giubbotto sgualcito, spuntavano tre confezioni di carne e alcune di affettati. Gli addetti alla sicurezza del grande magazzino, com’è prassi, quando si sono resi conto che avevano a che fare con una ladra, l’hanno accompagnata in direzione e chiamato i carabinieri. E hanno atteso. Non è la cronaca dell’ennesimo fallito furto per mano di un balordo qualunque. L’autrice di quel colpo mancato è una ragazza di 23 anni incinta di cinque mesi, italiana, incensurata, con un lavoro part time.

Nell’attesa che la gazzella dei carabinieri arrivasse alla Standa, la sicurezza del grande magazzino ha fatto i conti: il bottino ammontava a 67 euro. Tre pacchetti di carne per lo spezzatino, alcune confezioni di affettati misti. Dopo essere stata prelevata dai carabinieri e portata in caserma per l’identificazione, davanti al maresciallo che le chiedeva le generalità e una spiegazione, la ragazza l’ha fornita con semplicità: «Era un mese che non mangiavo carne. Ne avevo davvero bisogno e non ho resistito alla tentazione». La paga part time, ha fatto capire, non le basta per tirare la fine del mese. Poi è scoppiata in un pianto a dirotto

Ora la ventitreenne è sotto inchiesta per furto e il fascicolo è finito sulla scrivania del pm Tiziana Siciliano. Per il furto scoperto in flagranza il codice prevede anche l’arresto, ma nel suo caso, sia per l’avanzato stato della gravidanza sia per il fatto di essere incensurata, il magistrato ha deciso di non adottare misure restrittive in attesa del processo.
(05 novembre 2008)

Vedi il profilo dell'utente
lincursore ha scritto:Incinta, ruba le bistecche
"Non mangio carne da mesi"
Ventitré anni, una gravidanza di cinque mesi e un contratto di lavoro part time, è stata sopresa con tre confezioni di carne e alcune di affettati. Totale: 67 euro
di Emilio Randacio
L’hanno sorpresa tra gli scaffali della Standa, in zona Barona. In maniera goffa, da un giubbotto sgualcito, spuntavano tre confezioni di carne e alcune di affettati. Gli addetti alla sicurezza del grande magazzino, com’è prassi, quando si sono resi conto che avevano a che fare con una ladra, l’hanno accompagnata in direzione e chiamato i carabinieri. E hanno atteso. Non è la cronaca dell’ennesimo fallito furto per mano di un balordo qualunque. L’autrice di quel colpo mancato è una ragazza di 23 anni incinta di cinque mesi, italiana, incensurata, con un lavoro part time.

Nell’attesa che la gazzella dei carabinieri arrivasse alla Standa, la sicurezza del grande magazzino ha fatto i conti: il bottino ammontava a 67 euro. Tre pacchetti di carne per lo spezzatino, alcune confezioni di affettati misti. Dopo essere stata prelevata dai carabinieri e portata in caserma per l’identificazione, davanti al maresciallo che le chiedeva le generalità e una spiegazione, la ragazza l’ha fornita con semplicità: «Era un mese che non mangiavo carne. Ne avevo davvero bisogno e non ho resistito alla tentazione». La paga part time, ha fatto capire, non le basta per tirare la fine del mese. Poi è scoppiata in un pianto a dirotto

Ora la ventitreenne è sotto inchiesta per furto e il fascicolo è finito sulla scrivania del pm Tiziana Siciliano. Per il furto scoperto in flagranza il codice prevede anche l’arresto, ma nel suo caso, sia per l’avanzato stato della gravidanza sia per il fatto di essere incensurata, il magistrato ha deciso di non adottare misure restrittive in attesa del processo.
(05 novembre 2008)

Ma è un fatto vero?

Vedi il profilo dell'utente http://blog.libero.it/lucedelsole/
sharaaa_v ha scritto:
lincursore ha scritto:Incinta, ruba le bistecche
"Non mangio carne da mesi"
Ventitré anni, una gravidanza di cinque mesi e un contratto di lavoro part time, è stata sopresa con tre confezioni di carne e alcune di affettati. Totale: 67 euro
di Emilio Randacio
L’hanno sorpresa tra gli scaffali della Standa, in zona Barona. In maniera goffa, da un giubbotto sgualcito, spuntavano tre confezioni di carne e alcune di affettati. Gli addetti alla sicurezza del grande magazzino, com’è prassi, quando si sono resi conto che avevano a che fare con una ladra, l’hanno accompagnata in direzione e chiamato i carabinieri. E hanno atteso. Non è la cronaca dell’ennesimo fallito furto per mano di un balordo qualunque. L’autrice di quel colpo mancato è una ragazza di 23 anni incinta di cinque mesi, italiana, incensurata, con un lavoro part time.

Nell’attesa che la gazzella dei carabinieri arrivasse alla Standa, la sicurezza del grande magazzino ha fatto i conti: il bottino ammontava a 67 euro. Tre pacchetti di carne per lo spezzatino, alcune confezioni di affettati misti. Dopo essere stata prelevata dai carabinieri e portata in caserma per l’identificazione, davanti al maresciallo che le chiedeva le generalità e una spiegazione, la ragazza l’ha fornita con semplicità: «Era un mese che non mangiavo carne. Ne avevo davvero bisogno e non ho resistito alla tentazione». La paga part time, ha fatto capire, non le basta per tirare la fine del mese. Poi è scoppiata in un pianto a dirotto

Ora la ventitreenne è sotto inchiesta per furto e il fascicolo è finito sulla scrivania del pm Tiziana Siciliano. Per il furto scoperto in flagranza il codice prevede anche l’arresto, ma nel suo caso, sia per l’avanzato stato della gravidanza sia per il fatto di essere incensurata, il magistrato ha deciso di non adottare misure restrittive in attesa del processo.
(05 novembre 2008)

Ma è un fatto vero?


purtroppo si!!!

Vedi il profilo dell'utente
in qualche altro post scrivevo che a volte sarebbe necessario allungare una mano verso chi ne ha bisogno... il pm a modo suo l'ha fatto.
Questo ti dico se mi attengo all'articolo di per sè.
Ma quanto è difficile non pensare invece che i problemi sono
tanti e diversi! Economia, informazione, prevenzione... insomma, un post come questo per quanto diretto possa essere è davvero pieno zeppo di argomentazioni.
Un paio di domande semplicistiche, forse: un figlio per caso o un figlio per amore? Una scelta cattolica o una profana? Uno stipendio inadeguato? Una isituazione di povertà o una malaorganizzazione? Uno stato che non tutela la maternità o semplicemente si poteva allungare una mano prima ancora di chiamare la polizia?

Vedi il profilo dell'utente
Valentina ha scritto:in qualche altro post scrivevo che a volte sarebbe necessario allungare una mano verso chi ne ha bisogno... il pm a modo suo l'ha fatto.
Questo ti dico se mi attengo all'articolo di per sè.
Ma quanto è difficile non pensare invece che i problemi sono
tanti e diversi! Economia, informazione, prevenzione... insomma, un post come questo per quanto diretto possa essere è davvero pieno zeppo di argomentazioni.
Un paio di domande semplicistiche, forse: un figlio per caso o un figlio per amore? Una scelta cattolica o una profana? Uno stipendio inadeguato? Una isituazione di povertà o una malaorganizzazione? Uno stato che non tutela la maternità o semplicemente si poteva allungare una mano prima ancora di chiamare la polizia?



Penso semplicisticamente che quando avvengono cose del genere è qualcosa di più di un campanello d'allarme, è un sistema completamente sbagliato!
Uno stato, un paese, un governo che non è in grado di proteggere e provvedere alla vita nascente, è un padre che non sa, non viole o non può mantenere i propri figli, un padre che rinnega il proprio futuro, ed alla fine il tempo presenterà il suo conto!
Questa al solito è la mia opinione e come tale opinabile!!!

Vedi il profilo dell'utente
lincursore ha scritto:
sharaaa_v ha scritto:
lincursore ha scritto:Incinta, ruba le bistecche
"Non mangio carne da mesi"
Ventitré anni, una gravidanza di cinque mesi e un contratto di lavoro part time, è stata sopresa con tre confezioni di carne e alcune di affettati. Totale: 67 euro
di Emilio Randacio
L’hanno sorpresa tra gli scaffali della Standa, in zona Barona. In maniera goffa, da un giubbotto sgualcito, spuntavano tre confezioni di carne e alcune di affettati. Gli addetti alla sicurezza del grande magazzino, com’è prassi, quando si sono resi conto che avevano a che fare con una ladra, l’hanno accompagnata in direzione e chiamato i carabinieri. E hanno atteso. Non è la cronaca dell’ennesimo fallito furto per mano di un balordo qualunque. L’autrice di quel colpo mancato è una ragazza di 23 anni incinta di cinque mesi, italiana, incensurata, con un lavoro part time.

Nell’attesa che la gazzella dei carabinieri arrivasse alla Standa, la sicurezza del grande magazzino ha fatto i conti: il bottino ammontava a 67 euro. Tre pacchetti di carne per lo spezzatino, alcune confezioni di affettati misti. Dopo essere stata prelevata dai carabinieri e portata in caserma per l’identificazione, davanti al maresciallo che le chiedeva le generalità e una spiegazione, la ragazza l’ha fornita con semplicità: «Era un mese che non mangiavo carne. Ne avevo davvero bisogno e non ho resistito alla tentazione». La paga part time, ha fatto capire, non le basta per tirare la fine del mese. Poi è scoppiata in un pianto a dirotto

Ora la ventitreenne è sotto inchiesta per furto e il fascicolo è finito sulla scrivania del pm Tiziana Siciliano. Per il furto scoperto in flagranza il codice prevede anche l’arresto, ma nel suo caso, sia per l’avanzato stato della gravidanza sia per il fatto di essere incensurata, il magistrato ha deciso di non adottare misure restrittive in attesa del processo.
(05 novembre 2008)

Ma è un fatto vero?


purtroppo si!!!

Ma l'hanno detto anche i tg in tv questo fatto?

Vedi il profilo dell'utente http://blog.libero.it/lucedelsole/
per quello che per me vale, cito giustamente la fonte è un articolo apparso su Repubblica di qualche giorno fa:



http://milano.repubblica.it/dettaglio/Incinta-ruba-le-bistecche-Non-mangio-carne-da-mesi/1540712


un abbraccio

Vedi il profilo dell'utente
lincursore ha scritto:per quello che per me vale, cito giustamente la fonte è un articolo apparso su Repubblica di qualche giorno fa:



http://milano.repubblica.it/dettaglio/Incinta-ruba-le-bistecche-Non-mangio-carne-da-mesi/1540712


un abbraccio

ok capito grazie dell'informazione....

Vedi il profilo dell'utente http://blog.libero.it/lucedelsole/

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum